Tipi di Coperture Tetti

Copertura rustica montana tipo "Valle d'Aosta"


Sono le coperture che hanno caratterizzato i più bei esempi di architettura rustica spontanea dell’arco alpino. Lo spessore piuttosto elevato rispetto alle normali lastre sagomate danno luogo ad un tipo di copertura in grado di durare nei secoli.

Copertura a squame tipo "Svizzera"


La copertura a squame è particolarmente consigliata dove la funzione estetica del tetto è predominante. La lastra, interamente martellinata a mano, espone lo spacco naturale della roccia, l’unica porzione di lastra in vista è quella a raccordo semicircolare.

Copertura diagonale tipo "Francese"


Nella gamma dell’ ardesia la copertura Francese presenta linee diagonali equidistanti e parallele.

Copertura regolare tipo "Piemontese"


È il tipo di copertura regolare (lastra 30x40cm) maggiormente richiesto per le abitazioni di moderna concezione. L’unica porzione di lastra in vista è quella a raccordo orizzontale.